Oligenesi | Scuola di massaggio

Per Informazioni 800 960 232

Search
Generic filters

Scopri come utilizzare la digitopressione per trattare vari disturbi.

La digitopressione è un’antica tecnica olistica di massaggio in cui, tramite l’uso delle dita, si eseguono delle pressioni in vari punti del corpo per apportare benefici a diverse tipologie di disturbi.

Seguendo le indicazioni della Medicina Tradizionale Cinese, da cui questo massaggio discende, il corpo umano è attraversato da una sorta di rete energetica, i cosiddetti meridiani, che scorre sotto la pelle e che collega determinate parti del corpo a determinati organi.

Questa tecnica, nota anche come “agopuntura senza aghi”, riequilibra le energie del corpo tramite la pressione di specifici “punti terapeutici” che aiutano a stimolare il flusso del Qi, l’energia di guarigione, ed innescare il naturale processo curativo del nostro corpo.

I punti di pressione più conosciuti

Nel corpo umano esistono, secondo la Medicina Tradizionale Cinese, circa 400 diversi punti di pressione su cui agire per incanalare l’energia curativa e risolvere vari disturbi. Fra i punti più conosciuti ci sono:

Hegu: per mal di testa e di denti, dolori alle spalle, artrite e stitichezza.
Zu San Li: in caso di nausea, cattiva digestione, diarrea, gas e gonfiore.
Mare della tranquillità: per ansia, depressione e potenziamento del sistema immunitario.
Terzo occhio: in caso di sinusite e congestione nasale, mal di testa, insonnia e mal di testa cronico.
Weizhong: per dolori derivanti da artrite e sciatica.
Pang Guang Shu: in caso di dolori mestruali e dolori lombari.
Neiguan: per nausea, vertigini e vomito.

Punti per la Digitopressione

Come si pratica la digitopressione?

Esistono diversi modi per effettuare un massaggio con la tecnica della digitopressione. Quello “classico” consiste nel premere il punto di pressione che ci interessa per almeno due minuti.

Oltre a questo, che può essere eseguito anche in maniera autonoma, esistono altri metodi più avanzati che devono necessariamente essere eseguiti da un operatore professionista, come il massaggio manuale e la moxibustione, in cui si usa il calore sprigionato da coni di artemisia o da appositi sigari applicati in corrispondenza dei punti di pressione).

Trattamento di Digitopressione

Benefici della digitopressione

Come visto sopra, sono innumerevoli i benefici della digitopressione: in base ai punti stimolati si avranno diversi benefici per la salute psicofisica dell’organismo.

Questo massaggio si rivela particolarmente utile per il trattamento di problemi alle articolazioni e di mal di testa ma apporta benefici anche alla circolazione sanguigna e linfatica.

Controindicazioni della Digitopressione

Controindicazioni

Questa tecnica non ha particolari controindicazioni ma è bene sottoporsi ad una seduta di digitopressione solo digiuni e lontano dai pasti.

Risulta invece sconsigliato ricorrere alla digitopressione se si soffre di malattie gravi, neoplasie, malattie croniche, artriti, malattie infettive e dermatologiche.

Sebbene la digitopressione sia una tecnica di massaggio che può essere svolta anche in maniera autonoma, consigliamo sempre di rivolgersi ad un professionista qualificato o di frequentare un corso professionale.

Prenota il Video Corso Online di Digitopressione Shen Do per il Riequilibrio Energetico

Impara una serie di protocolli, basati sulla digitopressione, efficaci nel trattamento di stati dolorosi e, in generale, di squilibri energetici, molto diffusi e comuni.
×

Carrello