Search
Generic filters

Scopri le cause più comuni del dolore alla pianta del piede.

I piedi sono una parte molto importante del nostro corpo ma al tempo stesso sono molto delicati.

La pianta del piede (arco plantare), nello specifico, è la zona concava che si trova sotto al piede. Ha lo scopo di aiutare a sostenere il peso, di assorbire gli urti, dare stabilità ai movimenti e a mantenere l’equilibrio del nostro corpo.

Il dolore alla pianta del piede è un problema abbastanza comune e può avere numerose cause, le più frequenti sono dovute a lesioni o a problemi strutturali ma anche all’invecchiamento, all’aumento di peso, allo stress fisico o a condizioni neurologiche particolari.

Molto spesso il dolore passa in maniera spontanea dopo pochi giorni o si presenta in maniera lieve e sporadica e quindi non c’è bisogno di allarmarsi.

Se invece il dolore non sembra avere una causa scatenante, come un infortunio, o si presenta in maniera acuta e persistente, può nascondere delle condizioni cliniche o patologie anche gravi ed è bene rivolgersi ad uno specialista per individuare la causa del dolore e agire su di essa.

Dolore alla Pianta del Piede

Cause frequenti del dolore alla pianta del piede

Esistono diversi disturbi molto frequenti che possono generare questa dolorosa condizione, i più frequenti sono:

Fascite plantare

La fascite plantare è un’infiammazione localizzata al muscolo che ricopre la pianta del piede. Questo tipo di disturbo è molto frequente fra gli sportivi e fra persone in sovrappeso e donne in stato di gravidanza. In questo caso il dolore è solitamente più forte al mattino o comunque durante i momenti di sedentarietà e tende invece a diminuire quando ci si muove.

Iperpronazione e supinazione

Durante il movimento il piede effettua una sorta di rotazione verso l’interno per attutire l’impatto con il terreno. L’iperpronazione si presenta quando questa rotazione è eccessiva o, nel caso la rotazione fosse al contrario, cioè verso l’esterno, si parla di supinazione. Sia la iperpronazione che la supinazione possono portare ad una serie di problematiche dovute al danneggiamento di tendini, muscoli e legamenti, causati dalla rotazione errata del piede.

Metatarsalgia

Si presenta con un dolore localizzato nella parte anteriore della pianta del piede. Compare spesso in persone che fanno attività che prevede corsa o salto ma anche in individui che indossano frequentemente scarpe con tacco alto e punta stretta.

Neurite di Morton

È un’infiammazione dei nervi che attraversano la pianta del piede. La Neurite di Morton ha solitamente come causa scatenante l’utilizzo di scarpe con tacco alto o dalla punta stretta, come nel caso della metatarsalgia. Si caratterizza da un dolore localizzato nella parte anteriore del piede e che diventa più acuto durante il movimento.

Per tutti i disturbi elencati qui sopra è consigliato il riposo e l’utilizzo di calzature adeguate. Tuttavia, se il dolore alla pianta del piede persiste è necessario rivolgersi ad un professionista che saprà indicare quali cure intraprendere.

Frequenta il Video Corso Online di Prevenzione e Trattamento del Dolore alla Pianta del Piede

Impara ad eseguire test posturali, unitamente ad una lettura olistica dell'arco plantare, al fine di eseguire un trattamento efficace nel riequilibrio posturale.

Disclaimer:

Gli articoli contenuti nel blog hanno un puro scopo divulgativo e/o informativo. Non intendono sostituire il parere del medico o di altri specialisti.

Dolore alla Pianta del Piede
0
    0
    Il tuo Carrello
    Il tuo Carrello è vuoto
      Calculate Shipping
      Inserisci un Codice Promozionale
      ×

      Carrello