Oligenesi | Scuola di massaggio

Per Informazioni 800 960 232

Scopri come prevenire il mal di schiena lombare e come alleviarlo.

Il dolore alle lombari è, soprattutto a causa allo stile di vita che conduciamo, uno dei più diffusi e, spesso, invalidanti.

Prima di parlare di come alleviarlo, però, bisognerebbe essere certi di non avere problematiche di ernie discali, perché si tratterebbe di un problema di competenza medica. Possiamo alleviarlo anche con dei massaggi che agiscono sui muscoli ma, di sicuro, né un massaggio, né tantomeno delle manipolazioni, possono risolverlo.

Laddove invece non ci sono cause importanti, possiamo adottare diverse strategie per attenuarlo.

Le cause del mal di schiena lombare

Partiamo dalle motivazioni che in qualche modo causano questo tipo di problematica: tra le più comuni troviamo uno stile di vita sedentario, una postura scorretta, una costante tensione emotiva, una alimentazione sbagliata, dei movimenti inappropriati, una muscolatura debole che non riesce a sostenere la schiena.

È ovvio che, laddove parliamo di rimedi che tendono a risolvere la situazione velocemente, stiamo parlando di rimedi tendenzialmente temporanei. La soluzione migliore è sempre la prevenzione.

Cause Mal di Schiena Lombare

Prevenzione del mal di schiena lombare e rimedio in caso di dolore acuto

Il rimedio, a nostro avviso, migliore, sia in caso di dolore acuto sia in caso di prevenzione, è la camminata. Camminare almeno 20 minuti al giorno, con le braccia libere di dondolare durante la passeggiata, permette alla nostra schiena di ruotare e contro-ruotare per tutto il tempo, mantenendo in questo modo i muscoli, anche quelli più piccoli, in continuo allenamento. Spesso le persone affermano che non amano correre e che non hanno tempo per farlo. Chiariamo: camminare non è correre ed è molto più salutare; per quanto riguarda il tempo, invece, si tratta di 20 minuti che ci servono per evitare di bloccarci in seguito per periodi molto più lunghi. Pensiamo sempre al fatto che una giornata è composta da 24 ore, di cui circa 8 sono dedicate al sonno. Nelle restanti 16 ore, se veramente vogliamo, possiamo concederci 20 minuti per noi stessi.

Prevenzione Mal di Schiena Lombare

L'acqua come prevenzione e rimedio al mal di schiena lombare

Un altro rimedio che posso utilizzare, sia come prevenzione sia come tampone, è l’acqua. Nella zona delle lombari ci sono le reni, che sono i filtri del nostro corpo e che, per funzionare al meglio, hanno bisogno di acqua. Le reni non sono innervate, quindi, quando parliamo di dolore “ai reni” in realtà abbiamo a che fare con un disturbo che si sta manifestando in una zona riflessa. Una zona riflessa è quella zona che si fa carico di “urlare” al posto di un’altra che, per qualche motivo, non ce la fa. 

In caso di dolore acuto posso adottare questo tipo di strategia: bevo, a piccoli sorsi, un bicchiere di acqua e poi mi massaggio la parte alta ed interna della coscia, più o meno dove ci sarebbe la cucitura dei pantaloni, dall’alto verso il basso, fino ad arrivare all’incirca a metà coscia. Questo massaggio va fatto con i polpastrelli delle dita e facendo una pressione piuttosto marcata e circolare. Nei punti dove sento dolore, allento la pressione ma insisto con il massaggio fino a quando il dolore si attenua. Si tratta di un massaggio che va ad agire su dei punti chiamati “neurolinfatici” (Kinesiologia Biosistematica) che vanno a sciogliere, momentaneamente, il dolore percepito.

Sempre come modalità “tampone” posso andare ad intervenire con uno “scarico” delle lombari: mi sdraio in terra e metto le gambe appoggiate su una sedia o comunque le tengo in alto o semplicemente piegate, in modo da “azzerare” la curvatura lombare allungando i muscoli. Mantengo questa posizione per circa 20 minuti (gli stessi minuti di una camminata preventiva…). Questa posizione scarica le tensioni muscolari e vertebrali delle lombari.

Se il dolore percepito, invece, è un dolore “caldo”, posso intervenire con degli impacchi caldo-umidi o con una bella doccia calda, direzionando il getto della doccia sulle lombari. Questo perché il caldo aiuta i muscoli a rilassarsi e, nel momento in cui i muscoli, rilassandosi, allentano la pressione, riuscirò a percepire molto meno dolore.

Prevenzione e Tampone al Mal di Schiena Lombare

Come alleviare il mal di schiena lombare: una delle cause tralasciate

Una delle cause che spesso viene tralasciata è quella viscerale. Un dolore alle lombari, soprattutto quando viene percepito appena svegli ma che passa con il movimento, può essere riconducibile a una disfunzione dell’intestino crasso. Quindi, in questo caso, posso intervenire con l’alimentazione. Posso cercare di integrare la mia alimentazione con questi alimenti: semi di lino, pesce grasso (salmone, pesce azzurro…), noci, olio extra vergine di oliva, finocchi, cereali integrali… 

Se invece il mio intestino funziona bene ma presento comunque questo tipo di caratteristica a livello di dolore, probabilmente sono davanti a una situazione emotiva che non riesco a gestire al meglio. L’intestino crasso, in psicosomatica, è legato al trattenere le cose, le emozioni. Potrebbe indicare che abbiamo paura di sbagliare ma anche il respingere le esperienze che non siamo riusciti ad integrare dentro di noi e che non accettiamo. Quando questa descrizione psicosomatica si lega al dolore alle lombari potrebbe voler dire che in questo particolare periodo sono davanti a un bivio e non riesco a scegliere oppure la scelta che ho fatto è stata forzata e non frutto di qualcosa di veramente sentito, percepito.

Causa Tralasciata del Mal di Schiena Lombare

Come PREVENIRE il mal di schiena lombare: quale tipo di massaggio è indicato?

Se, in fase di prevenzione, mi affido ad un massaggio, la scelta può ricadere su diverse tipologie: dal rilassante al decontratturante, allo sportivo, ma anche, perché no, a un massaggio drenante. Qualunque tipologia di massaggio io scelga, soprattutto laddove riesco ad abbinarlo a una passeggiata, sarà una piacevolissima pausa rigenerante!

Massaggio per il Mal di Schiena Lombare
×

Carrello