Search
Generic filters
Massaggio Olistico: tutto ciò che c'è da sapere

Massaggio Olistico: tutto ciò che c’è da sapere

Il massaggio olistico è un particolare trattamento che viene effettuato allo scopo di donare innumerevoli benefici alle persone che si sottopongono allo stesso, non solo dal punto di vista fisico, ma anche da quello energetico e spirituale. Questo massaggio, infatti, ha come obiettivo principale quello di instaurare o ristabilire il fondamentale equilibrio che caratterizza e collega il corpo, la mente e lo spirito.

Sommario

Massaggio Olistico: cosa significa

Cosa significa massaggio olistico?

Il massaggio olistico trae il suo nome e le sue origini dal cosiddetto “olismo”, ossia da una tesi secondo cui le specifiche proprietà di un intero sistema non sarebbero determinate da ogni singola componente del sistema stesso, bensì dall’interezza del sistema. In tal senso, la medicina olistica, proprio in virtù della tesi dell’olismo, considera gli individui come un complesso di corpo, mente e spirito e dunque come un sistema integrato. Pertanto, il suo obiettivo principale, non è quello di agire su singole parti del corpo, bensì sull’integrità del sistema di cui si compongono gli individui.

Il massaggio olistico, in quest’ottica, diventa lo strumento attraverso il quale creare o ristabilire l’intero equilibrio del sistema dell’individuo. Il termine “olistico”, non a caso, deriva dal greco “olos” e significa “totalità”. Dunque, in tal senso, il massaggio olistico è una tipologia di massaggio unica nel suo genere perché, a differenza di quasi tutte le tipologie di massaggio, non si occupa di una sola area del corpo ma dell’interezza della persona, andando a lavorare contemporaneamente su corpo, mente e spirito.

Massaggio Olistico: il benessere olistico

Cos'è e cosa si intende per benessere olistico

Generalmente parlando, solitamente, chi si sottopone ad un massaggio olistico è alla ricerca del raggiungimento di un benessere fisico, interiore ed esteriore.

Grazie a specifiche manipolazioni del corpo, effettuate dai massaggiatori olistici, esperti in queste tecniche, è possibile trarre numerosi benefici da questa tipologia di massaggio.

Dal punto di vista fisico, questo trattamento può alleviare le contrazioni muscolari del corpo e migliorare la circolazione del sangue, andando così a contrastare l’insorgenza o la presenza di disturbi comuni, quali ad esempio: insonnia, mal di schiena e artrite.

Ma non solo… I benefici di un massaggio olistico si hanno anche a livello psicofisico e mentale. Grazie a questo trattamento è possibile notare sin da subito una forte diminuzione dello stress e dell’ansia, ma anche un miglioramento della concentrazione e della reattività.

Massaggio Olistico: le principali tipologie

Le principali tipologie di massaggio olistico

Esistono varie tipologie di massaggio olistico. Un esempio è quello ayurvedico che, nato in India e poi diffusosi anche in Occidente, si occupa di ristabilire l’equilibrio totalizzante dell’individuo, attraverso la stimolazione dei cosiddetti Chakra, ossia dei centri energetici di cui, secondo la teoria ayurvedica, è dotato il nostro corpo.

Tra le altre tipologie di massaggio olistico, vi sono anche il californiano, il craniosacrale e il connettivale, ma anche la riflessologia plantare. Quest’ultimo trattamento stimola alcune specifiche zone che collegano il piede al resto del corpo, favorendo il recupero dell’equilibrio funzionale ed energico dell’individuo sottoposto alla riflessologia plantare e apportando notevoli benefici nell’ambito del trattamento di specifici disturbi, come ad esempio: dolori articolari, mal schiena e problemi di carattere digestivo.

Scopri di più sulla Riflessologia Plantare -> Riflessologia Plantare: Benefici e Controindicazioni

Scopri di più sul Massaggio Connettivale -> Massaggio Connettivale: un massaggio piuttosto particolare

Massaggio Olistico: come viene eseguito

Come viene eseguito un massaggio olistico

L’operazione preliminare, che solitamente va a precedere la messa in atto di un massaggio olistico, consiste solitamente in un colloquio tra l’operatore olistico e l’individuo che si vuole sottoporre al trattamento.

In occasione di questo incontro, il massaggiatore olistico individua gli eventuali disturbi del soggetto e stabilisce la presenza di eventuali tensioni muscolari che, secondo la medicina olistica, insorgono in seguito a problematiche di tipo energetico ed emozionale.

Tenuto conto di tutti questi fattori, l’operatore olistico sarà poi in grado di effettuare un massaggio olistico adattato alle specifiche esigenze del soggetto che si sottopone al trattamento, mediante l’esecuzione di specifiche manipolazioni. Le manovre sul corpo, che caratterizzano il massaggio olistico, possono essere effettuate mediante l’ausilio di specifici prodotti, come ad esempio oli vegetali e argilla. L’operatore olistico eseguirà specifiche manipolazioni, agendo in varie parti del corpo, mediante l’utilizzo di differenti tecniche, quali ad esempio: frizioni, sfregamenti, sfioramenti, percussioni, ecc.

Nel complesso, si tratta comunque di manipolazioni morbide e per niente invasive, solo in alcuni casi caratterizzate da una maggiore pressione effettuata in alcune zone del corpo che mira, generalmente, a stimolare la circolazione sanguigna e del sistema linfatico.

Massaggio Olistico: il costo

Quanto costa sottoporsi ad un massaggio olistico

I costi per un massaggio olistico sono altamente variabili, in funzione di diversi possibili fattori, quali ad esempio tempistiche di trattamento e città in cui si effettua. Se vogliamo dare un prezzo indicativo, per un trattamento di circa un’ora andiamo dai 50 ai 100 euro.

In generale, comunque, i benefici che si possono ottenere da questo trattamento compensano di gran lunga qualunque costo.

Massaggio Olistico: l'attività di un centro olistico

L'attività di un centro olistico

Un centro olistico è una struttura specializzata nel trattamento del benessere degli individui. In questa tipologia di struttura, vengono messi in pratica tutti i trattamenti di tipo olistico, che mirano a stabilire o ristabilire una perfetta armonia di corpo e spirito dei soggetti che si sottopongono a queste tecniche.

Un centro olistico può essere aperto da qualunque operatore olistico, specializzato in tecniche di massaggio, il quale dovrà essere in possesso di specifiche attestazioni, che dovranno essere congrue alle varie tipologie di manipolazioni che si vogliono effettuare.

Come apprendere l'arte e le tecniche del massaggio olistico

Per diventare operatore olistico e dunque apprendere le tecniche che caratterizzano le varie tipologie di massaggio olistico, è necessario seguire alcuni specifici percorsi di formazione, come quelli offerti da Oligenesi. 

Oligenesi, infatti, offre la possibilità di frequentare un Percorso di Operatore Olistico che fornisce una formazione completa e crea una figura professionale seria e competente nel settore. Oltre al percorso formativo precedentemente indicato, è possibile frequentare anche alcuni specifici Corsi relativamente alle diverse tipologie di massaggio olistico.

Corsi consigliati per imparare il massaggio Olistico

Di seguito trovi alcuni dei Corsi che Oligenesi ti consiglia.

  • Corso di Massaggio Rilassante
      Corso Base
      Più Richiesto
    • -26%
      Corso di Massaggio Rilassante
    • , , ,
    • Corso di Massaggio Rilassante
    • 290,00 iva inclusa
    • Acquista
  • Corso di Massaggio Drenante
      Corso Base
      Più Richiesto
    • -26%
      Corso di Massaggio Drenante
    • , , , , ,
    • Corso di Massaggio Drenante
    • 290,00 iva inclusa
    • Acquista
  • Percorso di Operatore Olistico approvato CSEN, SIAF, WMF e WSO
  • Percorso di Operatore Massaggio Olistico I Livello approvato CSEN, WMF e WSO

Disclaimer:

Gli articoli contenuti nel blog hanno un puro scopo divulgativo e/o informativo. Non intendono sostituire il parere del medico o di altri specialisti.

Massaggio Olistico: tutto ciò che c'è da sapere
×

Carrello