Search
Generic filters
Ricostruzione Unghie in Gel: come farla

Come fare la Ricostruzione Unghie in Gel?

La ricostruzione unghie in gel è una pratica sempre più diffusa tra le donne. Parliamo di un tipo particolare di manicure che aiuta a risanare le unghie rovinate nel tempo. 

Per effettuare una ricostruzione unghie in gel è bene usare delle tecniche ben precise. Vediamo a cosa serve la ricostruzione unghie in gel e come fare per realizzarla in maniera corretta.

Sommario

Cosa serve per la ricostruzione unghie in gel

Per effettuare la ricostruzione unghie in gel c’è bisogno di avere a portata di mano una serie di strumenti. Il consiglio è sempre quello di utilizzare dei prodotti che siano approvati dal Ministero della Salute ed, in più, che siano contrassegnati dalla marcatura CE, ovvero quella di conformità Europea.

Per procedere con la ricostruzione delle unghie col gel servono:

Inoltre servono tip, cartine, pennelli per applicare il gel, gel e top coat.

Tutti questi strumenti saranno utilizzati nel corso della diverse fasi di ricostruzione delle unghie.

Fasi preparatorie dell'unghia

Preparazione dell'unghia

Per effettuare una ricostruzione unghie in gel bisogna partire dalla preparazione dell’unghia.

Per procedere serve limarle e poi pulirle in maniera naturale. L’unghia deve essere anche opacizzata, in modo tale che ci possa realizzare la perfetta adesione sia dell’unghia artificiale che del gel stesso. 

Per opacizzare si utilizza un buffer e poi si eliminano tutti i resti di smalti pregressi con l’aiuto di un pennello, del cleaner e di un gel disinfettante. 

Una volta fatti questi passaggi fondamentali, si può finalmente procedere con una fase più attiva, ovvero quella della ricostruzione unghie vera e propria.

Impara a realizzare la ricostruzione unghie in gel

Attraverso il Corso di Ricostruzione Unghie in Gel Oligenesi, che puoi frequentare in Aula, Online con Video o in Videoconferenza, potrai imparare le più attuali tecniche di ricostruzione delle unghie con il gel, attraverso l’uso della cartina.

Fasi della ricostruzione unghie

La realizzazione della ricostruzione unghie in gel, dopo la preparazione dell’unghia, parte dalla necessità di applicare le tip o le cartine e quindi modellare le unghie naturali.

Si può decidere di applicare delle tip, quindi delle protesi in plastica. Vengono messe per allungare le unghie che magari sono rotte o sfaldate. Per procedere bisogna utilizzare la colla per tip sull’unghia naturale e poi tagliare la tip con l’aiuto di un cutter, secondo quelle che sono le preferenze personali. 

In alternativa si può anche optare per la cartina, se magari si vuole allungare solo un’unghia più corta delle altre. 

La ricostruzione unghie chiaramente richiede una buona esperienza e manualità. La cosa importante è sempre disinfettare con attenzione le unghie per evitare che possano crearsi delle infezioni.

La stesura del gel

A questo punto si stende il gel, partendo da quello di base. Questo gel è molto denso, così da garantire un effetto modellante.

Dopo questa prima fase si entra nel passaggio successivo: l’applicazione del gel colorato oppure di decorazioni che serviranno a dare l’effetto estetico finale.

Infine, si passa un gel di tipo sigillante e lucidante.

Con l’aiuto di un cleaner si elimina lo strato di dispersione del gel e poi si tolgono tutte le imperfezioni.

In questa parte si utilizza la lampada ultravioletti o led per polimerizzare il gel sull’unghia, una volta steso.

Vantaggi della ricostruzione unghie in gel

Ricostruire le unghie col gel offre una serie di vantaggi, perché permette di avere una manicure perfetta per molto tempo ed, in più, ha una buona tenuta.

Bisogna però fare attenzione che venga fatta in maniera professionale perché, altrimenti, potrebbe essere pericolosa per la salute delle unghie.

Svantaggi della ricostruzione unghie in gel

Tra gli svantaggi della ricostruzione unghie in gel vi è il fatto che potrebbe andare a rovinare le unghie nel lungo periodo. Questo in realtà vale se la rimozione non viene fatta adeguatamente. Talvolta non è facile, perché rimuovere il gel può richiedere una forte azione abrasiva e questo potrebbe rovinare la salute dell’unghia.

Quanto dura la ricostruzione unghie in gel

La ricostruzione unghie in gel può avere una durata variabile a seconda del modo in cui è stata fatta e da quanto si usano le mani per lavoro o per le faccende domestiche. In genere può durare dalle 3 alle 5 settimane. Per migliorare la durata vi è il refill.

Cos'è il refill

Può essere utile pensare ad un refill della propria ricostruzione unghie in gel.

Ci riferiamo a quell’azione di riempimento che può portare alla durata prolungata di questo tipo particolare di manicure ricostruttiva.

Come togliere la ricostruzione unghie in gel

Per rimuovere la ricostruzione unghie in gel il consiglio è quello di sempre, ossia di affidarsi a degli esperti del settore.

Per farlo a casa senza rovinare le unghie è bene limare la superficie del gel e poi utilizzare un solvente specifico su dei dischetti di cotone. Vanno applicati sulle unghie e tenuti un po’ in ammollo, così da procedere all’eliminazione senza troppa difficoltà. Può anche essere utile utilizzare delle lime non troppo dure per eliminare gli ultimi residui.

Quando non fare la ricostruzione unghie in gel

È consigliabile non fare la ricostruzione unghie in gel in gravidanza perché, comunque, nella fase del parto è consigliabile tenere le unghie libere in modo tale da capire e verificare lo stato di ossigenazione. Inoltre, è da evitare per chi ha delle unghie già particolarmente fragili.

Ricostruzione unghie per chi le mangia

È assolutamente consigliabile procedere alla ricostruzione unghie per coloro che hanno l’abitudine di mangiarle.

Può essere molto utile perché è un palliativo che aiuta le persone affette da onicofagia a tenere a bada questo disturbo.

Quanto costa la ricostruzione unghie in gel

La ricostruzione unghie in gel ha un costo che varia a seconda dei tipi di prodotti utilizzati e anche in base alla professionalità di chi la realizza.

Cercate un buon rapporto qualità prezzo: in generale il costo può oscillare da 50 a 80 euro.

I refill possono avere un costo variabile dai 25 ai 40 euro, in base all’intervento che è necessario eseguire per salvaguardare la ricostruzione.

Strumenti e Prodotti per la ricostruzione unghie in gel

  • Lampada Uv Led 54W
      Più Richiesto
    • Lampada Uv Led 54W
    • Lampada Uv Led 54W
    • 39,00 iva inclusa
    • Aggiungi al carrello
  • Lima per Unghie Grana 180/240
    • Lima per Unghie Grana 180/240
    • ,
    • Lima per Unghie Grana 180/240
    • 1,00 iva inclusa
    • Aggiungi al carrello
  • Micromotore (Fresa)
    • Esaurito
      -6%
      Micromotore (Fresa)
    • ,
    • Micromotore (Fresa)
    • 150,00 iva inclusa
    • Leggi tutto
  • Rotolo di Forme Adesive per Ricostruzione Unghie
      Offerta a Tempo
    • -12%
      Rotolo di Forme Adesive per Ricostruzione Unghie
    • Rotolo di Forme Adesive per Ricostruzione Unghie
    • 11,50 iva inclusa
    • Aggiungi al carrello

Disclaimer:

Gli articoli contenuti nel blog hanno un puro scopo divulgativo e/o informativo. Non intendono sostituire il parere del medico o di altri specialisti.

Come fare la Ricostruzione Unghie in Gel?
0
    0
    Il tuo Carrello
    Il tuo Carrello è vuoto
      Calculate Shipping
      Inserisci un Codice Promozionale
      ×

      Carrello