Oligenesi | Scuola di massaggio
Search
Generic filters
Trucco e unghie per la sposa

Trucco ed unghie per la sposa: come prepararla al grande giorno

Per una donna, il giorno del proprio matrimonio, simboleggia uno dei momenti più importanti della sua vita. Molti sono gli aspetti fondamentali da considerare: il make up e le unghie rientrano tra questi. Al di là dell’abito, ovviamente.

All’interno di questo articolo, ci occuperamo quindi del make up look di una sposa e delle sue unghie. Vi sveleremo inoltre dei segreti che sono davvero preziosi!

Siete curiosi? Non vi rimane che procede con la lettura allora!

Sommario

Consigli di bellezza per il giorno del matrimonio

Nel giorno del proprio matrimonio ogni sposa di tutto il mondo, vuole apparire bellissima. In primis sentirsi bene con se stessa ed a suo agio e poi, avere un aspetto bellissimo e radioso.

Per arrivare dunque, al giorno del proprio matrimonio in perfetta forma e con una bella pelle, sarà necessario curarla al massimo e attuare dei piccoli step molto importanti.

Sicuramente, per avere una bella pelle pre make up, sarà importante dormire a sufficienza i giorni precedenti al proprio matrimonio. Sì, potrebbe sembrare una frase fatta ma, ricordiamoci che, in molti casi, la mancanza di sonno comporta ad avere occhiaie maggiormente marcate ed occhi gonfi. Per cui, se pensate sia una frase scontata, rifletteteci bene prima di fare tutto il contrario. Non vorrete mica avere lo sguardo stanco ed infossato proprio all’altare, vero?

La skincare qui, gioca un ruolo determinante. Strutturatela molto bene. È importante conoscere la propria tipologia di pelle per procedere alla perfezione.

Se avete una pelle secca, i giorni procedenti, applicate svariate maschere viso nutrienti in modo da arrivare dal truccatore con una pelle ben nutrita e non screpolata. Ricordatevi che, spesso, le pellicine vengono evidenziate dal fondotinta. Se invece avete una pelle grassa, qualche giorno prima fate una esfoliazione delicata per eliminare le cellule morte e l’eccessiva produzione di sebo. Per andare poi a riequilibrare la pelle, procedete con una maschera. Attenzione: a base d’acqua (idratante) e non a base di olii e burri (nutriente).

Per gli occhi, sarebbe l’ideale applicare almeno un paio di volte, dei patch occhi. In commercio se ne trovano davvero tantissimi e per ogni tipologia di necessità. Uno sguardo fresco, riposato e luminoso cambia letteralmente un volto!

Una maschera con effetto liftante invece, è super indicata per qualsiasi tipologia di pelle! Coccolate anche le vostre labbra: maschera notte assolutamente!

Evitate pulizie del viso estreme, super aggressive e super miracolose: come prima cosa, i miracoli non esistono e nessuno li vende, seconda cosa, una pulizia estrema ed aggressiva, potrebbe crearvi tanti rossori. L’unico segreto qui, è la costanza.

Come realizzare un trucco sposa

Linee guida per il trucco sposa

Sicuramente non esistono delle regole universali, anche se in genere per un trucco sposa si predilegono toni delicati e raffinati.

Tuttavia, è sempre la sposa colei che dovrà decidere. È infatti molto importante, anzi fondamentale, che la sposa indossi un look che la faccia sentire completamente a suo agio e che la rispecchi in tutti gli aspetti.

Sottolineato questo, come già accennato, in linea generale un trucco sposa prevede toni neutri, raffinati e non eccessivamente marcati.

Gli occhi vengono lasciati molto naturali e vengono scelte le tonalità del rosa, del lilla, del pesca, dell’albicocca e del malva. È molto apprezzata anche la tonalità del bronzo. Per dare tridimensionalità all’occhio, vengono realizzate delle ombreggiature nocciola. I punti luce sono molto importanti: interno dell’occhio per aprire lo sguardo e sotto il sopracciglio per creare l’effetto lifting.

Tanto mascara perché l’occhio deve essere ben definito, immancabili ciglia finte e sottile righina di eyeliner nero per camuffare l’attaccatura delle ciglia finte. Ovviamente, anche la rima dell’occhio è contornata per rendere lo sguardo ancora più profondo ed intenso.

Sopracciglia ben definite, ma non eccessivamente geometriche. L’effetto deve rimanere sempre naturale, proprio come per il make up.

Il resto del viso è molto strutturato. La base deve essere perfetta: fondotinta di media coprenza, blush rosato, leggero contouring, illuminante e cipria per fissare il tutto.

Vuoi imparare a fare un trucco sposa?

Frequenta il Corso di Trucco per la Sposa con docenti esperti di estetica e make up, ed impara a realizzare un trucco specifico per la sposa nel giorno del suo matrimonio.

Trucco sposa: le nuove tendenze

Le nuove tendenze ci raccontano che i trucchi sposa a cui assisteremo cambieranno: nude look, tanta luce, gloss a non finire, prodotti con finish trasparente. Si predilege inoltre l’effetto glow, i prodotti in crema e l’effetto “pelle nuda“.

Quanto costa un trucco per la sposa?

Ogni professionista ha i propri tariffari, di norma, un trucco sposa, costa dai 200 euro a salire. Dipende molto anche dalla zona dove il truccatore, o la truccatrice, esercitano.

Come diventare una professionista del trucco sposa

Per diventare una professionista del trucco sposa, è necessario seguire dei corsi specifici per Make Up Artist.

Dopo aver seguito un corso base di make up, bisognerà specializzarsi in questo settore mediante un altro corso, ovvero il Corso di trucco per la sposa.

In alternativa, è possibile iscriversi direttamente ad un percorso di studi completo per diventare Make Up Artist, con il quale sarà possibile imparare, anche per chi parte da zero, tutte le varie tipologie di trucco, come ad esempio quello cinematografico, artistico, teatrale oppure correttivo.

Al termine di questo percorso formativo, ogni studente sarà già in grado di lavorare, diventando un vero professionista del trucco e del make up.

Quanto guadagna una truccatrice per spose?

Una truccatrice specializzata in trucco spose, dovrebbe guadagnare circa 20.000 euro all’anno. Cifra base s’intende.

Come decorare le unghie della sposa

Passiamo ora, ad un’altra parte importante del look di una sposa, ovvero, le unghie. In genere, si predilige il gel poichè è resistente, duraturo ed estremamente versatile.

Nel giorno del proprio matrimonio, la sposa dovrebbe scegliere per le sue unghie dei colori delicati e raffinati: nude, rosati pastello o rosati lattiginosi. Sono sconsigliate tutte le altre tonalità.

Se si vuole decorare le unghie, i glitter argento vanno benissimo. L’importante è che siano molto discreti e che diano un punto luce. Anche una french manicure è molto indicata.

Vuoi imparare a decorare le unghie della sposa?

Frequenta il Corso di Nail Art per la Sposa, realizzato per imparare a realizzare in maniera professionale delle vere e proprie opere d’arte per le unghie delle spose nel giorno del loro matrimonio.

Nail art sposa: le nuove tendenze

Per quanto riguarda le nuove tendenze di decorazione delle unghie per la sposa, al contrario di quelle che sono le linee guida classiche, stanno prendendo piede i colori scuri ed intensi, o in alternativa il colore rosso, che ha sempre il suo fascino.

Come stile viene usata molto la Baby Boomer, cioè una variante della french manicure.

Quanto costa una nail art per la sposa?

Come per il trucco, anche per la decorazione delle unghie non esiste un costo fisso, e può variare molto, oltre che dal centro estetico, anche in base allo stato di salute delle unghie della sposa e che tipo di decorazione si desidera.

Come diventare una professionista di unghie sposa

Per diventare una professionista nella decorazione delle unghie della sposa, è necessario seguire alcuni corsi specifici del settore Nail.

Dopo aver seguito un corso di micropittura, con cui acquisire le tecniche di base, bisognerà specializzarsi frequentando un altro corso, ovvero il Corso di nail art per la sposa.

In alternativa, è stato realizzato il percorso per diventare Nail Specialist, con il quale è possibile acquisire, anche per chi parte da zero, tutte le competenze richieste per diventare un’onicotecnica professionista.

Alla fine di questo percorso formativo completo sul settore Nail, gli studenti saranno dei veri e propri esperti del settore, capaci sia di fare una ricostruzione unghie che le decorazioni con varie tecniche di nail art.

Quanto guadagna una nail artist per spose?

Vale lo stesso discorso fatto per la truccatrice: non c’è una regola fissa. Tuttavia, all’anno, la cifra base annua si aggira sui 18.000 euro.

Disclaimer:

Gli articoli contenuti nel blog hanno un puro scopo divulgativo e/o informativo. Non intendono sostituire il parere del medico o di altri specialisti.

×

Carrello